11/07/11

Frews...come una breve ed indolore scossa di terremoto


Alle 2 e qualcosa di questa notte, dopo un leggero abbaiare del cane del vicino, un piccolissimo impercettibile rumore ha scosso la mia casa di Roma ed un piccolo libretto è caduto sui nostri corpi addormentati dalla libreria sopra il letto.
Mi sono svegliato di soprassalto, con mia moglie abbiamo controllato il lampadario (non oscillava) e la stanza dei bambini che dormivano serenamente. Siamo tornati a letto.
Incuriosito ho cercato il libro che era caduto su di noi. Trattasi di un piccolo libricino che mia moglie mi regalò a suo tempo e che è una raccolta di aforismi, citazioni, belli esempi e porta il titolo di "Il coraggio di cambiare il mondo".  Sul retro del libretto la frase di un anonimo: "Ho pensato: Perchè qualcuno non si dà da fare per migliorare il mondo? Ed ho compreso che sono io questo qualcuno".
Mia moglie, fiduciosa delle mie possibilità, me lo ha regalato.
Con la breve, leggera scossa di terremoto questo libro è tornato alla mia mente proprio nella notte che ci ha condotto all'inaugurazione di Frews (Free News) - La voce del blogger" e l'editoriale di apertura si è scritto da solo con le parole di questo Anonimo.
Sicuramente oggi inaugurare un quotidiano on line non ha nulla di originale ma questo ci stimola ancora di più perchè la concorrenza è altissima, elevata, ma non ci spaventa.
Non ci spaventa perchè qui nessuno lavora per "frews", nessuno vive di "frews": siamo tanti bloggers ma nessuno di noi scrive per vivere, tutti viviamo per scrivere.
Siamo... chi siamo? Lo scoprirete seguendoci anche perchè l'originalità di questo progetto è quella di unire tanti cuori, tante intelligenze, tante creatività senza che nessuno di noi si conoscesse dal vivo ma a seguito di una frequentazione in rete. Anche io conosco poco i miei collaboratori e l'unica cosa che so è che scrivono con l'intelligenza attingendo al cuore. Mi basta. Se qualcuno vuole aggiungersi è il benvenuto.
"Frews" vuole essere quella leggera scossa di terremoto che non provoca danni a cose o persone ma che è capace di scuotere anche per un sol attimo il sonno generale in cui la società è piombata e quindi entrare come un fruscio nelle coscienze di molti e, dove necessario risvegliarle, altrimenti radunarle.
Buona lettura a tutti.
Giorgio Gibertini Jolly

9 commenti:

  1. Grande il nostro direttore! :)

    RispondiElimina
  2. mi sono emozionata!!!! "nessuno di noi scrive per vivere, tutti viviamo per scrivere." Eccezionale! Bravissimo Giorgio... che l'avventura abbia inizio!

    RispondiElimina
  3. Ottimo inizio Giorgio!

    Se, come si suol dire, "il buongiorno si vede dal mattino", qui si prospetta la nascita di qualche cosa di veramente significativo e speciale! Continua così!

    RispondiElimina
  4. Gran bel post per iniziare! Credo che questo blog scuoterà un bel p'ò di gente. :) Vi seguirò ancora per saperne di più! :)

    RispondiElimina
  5. Giorgio sei un mito...non potevo mancare!

    RispondiElimina
  6. Un segno del destino! Grande Giorgio...ottimo inizio!

    RispondiElimina
  7. grazie ragazzi non esagerata perchè anche coi complimenti al Direttore la paga è la stessa! Dai che mi emozionate così...uffi!

    RispondiElimina
  8. Se questa è la premessa... ci aspetta uno splendido percorso :) Bravo Giorgio!!!

    RispondiElimina
  9. Benvenuto FREWS (credo contrazione di Free News). Ed allora mi auguro e ne sono certo che qui sia veramente di casa la "libertà di informazione" che non si fonda su un falso populismo o su lo scoop a tutti i costi ma, a mio avviso, su un concetto molto più profondo che si riassume nel detto evangelico "la verità vi farà liberi".
    Buona lavoro ed in bocca al lupo.

    RispondiElimina