11/04/12

Sono nato a Milano, sarei Padano, ho l'orgoglio di Italiano

Non è solo il fatto che Ikea ha deciso di investire 1 miliardi di euro in Italia, spostandoli dall'Asia, a rendermi orgoglioso di essere italiano.
Non è solo quel Mondiale che vinciamo ogni venti anni o la Pellegrini e la Kostner che mi rendono orgoglioso. E' il fatto di essere nato in provincia di Milano, è il fatto di essere nato in questa nazione così unica e bella e difficile da digerire, a volte, è il fatto di sentire nel sangue scorrere l'Inno di Mameli ogni mattina quando mi alzo.
"Chiedo scusa perché i danni sono stati fatti da quelli che portano il mio cognome", dice Bossi, presente anche ieri a Bergamo, come sempre, presente con la sua faccia, il suo corpo, la sua malattia.
Lui la faccia ce la mette. Lui la faccia la toglie e fa dimettere anche il figlio di cui si vergogna in pubblico: quanto deve essere stato difficile ieri pronunciare quelle parole, col cuore rotto più della voce, di fianco ad un Maroni sorridente e con in mano una scopa? Quanto deve essere stato difficile come padre.
Bossi non mi ha fatto pena, è brutto usare questo termine, oserei dire mi ha fatto tenerezza.
Ci ha messo il suo orgoglio, di uomo, di padre, di italiano che è tanto simile all'orgoglio di tanti nostri genitori che hanno costruito l'Italia e la vedono distruggere da figli incapaci e cresciuti nel bengodi.
E' questo orgoglio che mi piace.
Spero che Bossi sia ricordato anche per questo. Non solo per la novità del vento del nord, per le parolacce urlate, per il dito medio, per il federalismo, per i cannoni, per i riti pagani e via dicendo ma anche perchè come padre ma soprattutto come leader politico e personaggio pubblico ha chiesto scusa a tutti, a quelli che fino a ieri avevano creduto in lui, a quelli che sono stati compagni di strada.
Chiedere scusa, metterci la faccia, fare un passo indietro, farlo fare: ci vuole orgoglio, e non sono molti in Italia ad averlo!
Giorgio Gibertini Jolly

4 commenti:

  1. Paolo metropolitano11 aprile 2012 14:39

    Caro Jolly, è troppo semplice cavarsela con quattro lacrime da coccodrillo! è troppo semplice specialmente quando si presume (nulla è certo) che tu abbia le dita sporche di marmellata. Troppe volte questo signore a letteralmente sputato nel piatto che a quanto pare non solo gli da (ancora) da mangiare, ma che gli consentirà anche una bella pensioncina (reversibile naturalmente!!!) L'unico vero gesto che avrebbe dovuto fare (a mio avviso) sarebbe stato quello di dimettersi ed allontanarsi dalla vita politica italiana! invece se la cava con quattro frasi strappalacrime...... mi dispiace ma io non sono orgoglioso di essere rappresentato da questa classe politica!

    RispondiElimina
  2. Paolo metropolitano11 aprile 2012 14:41

    Scusate in seconda riga mi è sfuggita una H......

    RispondiElimina
  3. Giusto recuperare l'H che ti è sfuggita. Io penso che la Storia stia già emettendo il suo verdetto quindi non sono orgoglioso di essere rappresentati da questi, penso che però ieri sia comparsa un po' di umanità ...o forse è tutta finzione ben celata. Mi metto nei panni di un padre.... tutto qui

    RispondiElimina
  4. New Diet Taps into Revolutionary Plan to Help Dieters Lose 12-23 Pounds in Just 21 Days!

    RispondiElimina