04/04/12

Lega: sei stata nominata! Visto cosa succede a non appoggiare il Governo

Decifrare la situazione politica del momento è alquanto difficile, soprattutto quando alla politica si mischia la giustizia italiana che, a volte sembra lenta, altre rapida e precisa. Cerco di registrare alcuni fatti senza dare mie opinioni perchè, credo, siano già insite nelle stesse vicende che voglio qui raccontare.

Berlusconi continua a dare l'appoggio al Governo Tecnico e sono sparite, almeno dai principali media, tutte le notizie riguardanti i suoi processi e si è persino giunti ad alcune assoluzioni o proscioglimenti inaspettati, come nel caso Mills e nella vicenda Dell'Utri.

La Lega da subito non ha dato l'appoggio al Governo dei Tecnici, si è buttata nella campagna elettorale, ha cominciato a fare paura a molti soprattutto al Nord e, puntualmente ad un mese dalle elezioni, spunta fuori non una semplice inchiesta ma un cannoneggiamento ai vertici Lega, al capo, al Boss dei Boss (difatti ha una "i" in fondo, come fosse il plurale) ed alla sua famiglia.

Oggi si legge che via Bellerio (sede storica della Lega Nord) era il bancomat di Renzo Bossi e tutti lo sapevano. Tutti lo sapevano, tutti ne parlavano, si vociferava.... e come mai tutto puntualmente viene portato alla luce oggi, prima di Pasqua e poco prima delle Amministrative in cui la Lega ha sempre ottenuto ottimi risultati.

Questi sono i fatti.

Poi c'è quello che succederà da domani al Senatur, ai figli, al partito, chi lo prenderà in mano ma soprattutto come voterà la gente ora, o almeno, come voteranno quelli che alle urne ci andranno e saranno, dopo questi fatti, ancora meno.

Una mia amica della Lega mi ha scritto un sms: "ci attaccano perchè facciamo paura a tutti".

A me fa paura questa situazione, questo spreco di denaro di denaro pubblico mentre subito dopo le Amministrative dovremo pagare una tassa salatissima per la casa in cui viviamo, su cui già paghiamo un mutuo altissimo e dentro cui vivono i nostri figli, quelli che dovrebbero essere il futuro della nostra nazione.

E loro sprecano coi rimborsi elettorali il nostro futuro ed il futuro dell'Italia, Padania compresa.




1 commento:

  1. Paolo metropolitano4 aprile 2012 11:34

    Due proposte:
    1) Interdizione perpetua dai pubblici uffici e divieto di presentazione degli appartenenti e del simbolo in caso di condanna;
    2) Regolamentare seriamente il finanziamento ai partiti.
    Per quanto riguarda sprechi e sacrifici (non di certo i loro) referendum per l'abrogazione dell'art.2 della Legge n.1261 del 31 ottobre del 1965.
    Sognare non costa nulla!

    RispondiElimina