22/03/12

Idee non richieste per "la carità" di Rutelli e della Margherita

Apprendiamo con gioia che Francesco Rutelli proporrà all'assemblea della Margherita di destinare "almeno 10 milioni di euro a scopi di alto valore". Lo ha reso noto il leader dell'Api in un comunicato, spiegando che l'iniziativa vuole essere un "risarcimento per la dignità politica della Margherita, per la fiducia dei militanti e degli elettori. L'obiettivo è di destinare almeno 10 milioni di euro a scopi di alto valore. Denari questi da non confondere con il risarcimento per le diffamazioni subite ma che rappresentano parte delle risorse già nella disponibilità della Margherita, tolte quelle per liquidare il partito, tutelare il personale residuo, il giornale Europa etc".
Giusto, bello, un plauso.
Senta Rutelli, spero che lei non faccia come Celentano e Benigni, dei quali si vocifera che la loro carità "spontanea" non sia mai giunta a destinazione! Dicevo, non so se lei Rutelli ha già suddiviso questi dieci milioni per tutte le opere di beneficenza che ha in mente, altrimenti, se ci contatta, un paio di idee le avremmo anche noi.
Al di là di questo mi sembra un bel gesto il suo: da una brutta vicenda che possano nascere altre margherite nel giardino di questa Italia un po'... a pezzi

6 commenti:

  1. Oggi più cinico-concreta che mai:in Italia,tra quelli che contano e non mi riferisco solo alla classe politica,ma a tanti personaggi noti in vari ambiti,lu più pulitu c'ha la rogna.
    Mi sento di ringraziare qui su Frews,il supermercato in cui mi servo che non si pubblicizza in tv ma ha adeguato i prezzi alla situazione generale e ieri grigliata con 4 braciole,4 salsicce,bottiglia di vino,pane da mezzo a 8 euro.Tutto squisito.

    RispondiElimina
  2. Senza che gli fai pubblicità qui, ovviamente, organizza però la frewsgliata

    RispondiElimina
  3. la Vera Carità, la Vera Soliderietà è qualche cosa che non si sbandierà ai quattro venti! Sono gesti (per i quali può anche non servire necessariamente del denaro) che si fanno non per vantarsi, non per ottenere plausi, non per ottenere ringraziamenti, non per ottenere fama, non per ottenere consensi. Ma si fanno solo per amore verso il prossimo...sono gesti preziosi che uno custodisce nel proprio cuore e che quando li racconti ti sembra già di sminuirli!
    La carità e la solidarietà sbandierata da politici, banchieri, "artisti" e imprenditori vari non mi sembra affatto Vera Carità.

    P.S. Ogni riferimento a personaggi famosi (o pseudo-famosi) che addirittura utilizzano questi termini nel loro "nome d'arte" è puramente voluto!

    RispondiElimina
  4. Volentieri.Quando ho casa pronta,tutti nelle Marche a casa mia!Ho il mare a 50 metri e sta arrivando la bella stagione...

    RispondiElimina
  5. Francesca...considerala cosa fatta

    RispondiElimina
  6. Sarebbe bello conoscerci di persona.Non amo social net-work e in generale la comunicazione che non sia vis-à-vis!Una stretta di mano è sempre una stretta di mano,anche se posso sembrare troppo all'antica.

    RispondiElimina