05/04/12

Bossi apparve il 5 aprile del 1992 e scompare il 5 aprile 2012

Il 5 aprile del 1992 si svolsero le ultime elezioni di quella che viene chiamata la Prima Repubblica che portò al parlamento italiano, per la prima volta, 55 deputati e 25 senatori della Lega Nord e cambiò la storia politica di questi venti anni (Elezioni politiche. La Dc sotto il 30%.  Il PSI perde 1,2%.   Il quadripartito ottiene una risicatissima maggioranza.  La Lega di Bossi oltre il 9%.  Il Pds poco sopra il 16%. Parlamento frammentato, difficoltà di costituzione del governo. )
Si può ritenere quella la data dell'ingresso ufficiale, e prepotente, di Umberto Bossi sulla scena politica italiana .
Ora a caldo tutto sta finendo con queste dimesse dimissioni però, quando ri calerà la serenità su via Bellerio e sull'Italia intera, si potrà anche parlare con calma della novità portata da tutta questa gente del Nord, a cominciare da un linguaggio chiaro e con poche accenti dialettali, per finire con buone ed a volte ottime gestioni di Comuni, Città e Ministeri.
Ci vorrà dal tempo ora, ci sarà una lunga notte dei coltelli, perché i magazzini del Nord sono pieni di "armi", quelle che dovevano essere usati per separarsi dal resto d'Italia ma che mi sa che in questi giorni sono state tutte utilizzate dentro casa e quelle che rimarranno, attenzione, nascondetele bene che il Popolo, del Nord, del Centro, del Sud, in una parola d'Italia è stufo, ma stufo davvero! Stiamo arrivando!
Ora Bossi è Presidente della Lega. Promoveatur ut amoveatur

1 commento:

  1. Paolo metropolitano5 aprile 2012 18:16

    Beh! si dimettono quando hanno finito di mungere la vacca!!!
    Complimenti a lui e a tutti i sostenitori!!!

    RispondiElimina